Calciomercato, scambio Hellas-Salernitana: Henry-Verdi per Botheim e Valencia



I due club trattano per il giro di prestiti. E dalla Turchia: anche Borini si avvicina ai gialloblu

Un doppio scambio per garantire a Nicola i rinforzi richiesti per affrontare con maggiore tranquillità il prosieguo della stagione ma che potrebbe servire all’Hellas Verona per dare una ulteriore scossa per tentare la rimonta salvezza. Su queste basi è nata la trattativa tra le due società portata avanti dai due direttori sportivi, Morgan De Sanctis e Sean Sogliano: Thomas Henry e Simone Verdi alla Salernitana, Erik Botheim e Diego Valencia al Verona. Una trattativa non certo semplice che coinvolge quattro calciatori con ambizioni, contratti ed ingaggi diversi. Le basi, però, sono state gettate e le due società sperano di poter concludere presto un’operazione che accontenterebbe gli allenatori.

NEL MIRINO

—  

L’attaccante Henry è un vecchio obiettivo della Salernitana che, già la scorsa estate, aveva avuto un approccio con il Venezia che un anno prima aveva scovato il francese nel Lovanio, serie B belga. Nove gol il bilancio della sua prima stagione italiana conclusasi, però, con la retrocessione del Venezia. Henry fu poi ceduto al Verona per circa cinque milioni di euro. Il campionato del calciatore transalpino è cominciato nel migliore dei modi (due gol, uno al Napoli e l’altro al Bologna), poi l’involuzione nonostante il costante impiego. Nelle due ultime partite Henry è rimasto in panchina, non rientra più nei piani del Verona che, intanto, sta per annunciare gli olandesi Zeefuik e Braaf e lavora per il ritorno di Fabio Borini (tre gol in gialloblu nel 2020) dai turchi del Karagumuruk. Su Henry oltre alla Salernitana ci sono anche Cremonese e Spezia.

RIECCOLO

—  

Non ha alcun dubbio Simone Verdi che sta spingendo per il ritorno alla Salernitana dopo l’esaltante esperienza vissuta nella scorsa stagione. Scelto dall’allora diesse Sabatini per l’Instant team, Verdi è stato uno dei principali protagonisti della rimonta salvezza della squadra granata, non solo per i cinque gol realizzati. Già in estate sembravano esserci i presupposti per un suo ritorno che non si concretizzò per il mancato accordo tra la Salernitana ed il Torino che lo girò poi in prestito al Verona, ora lo scenario è mutato. L’attaccante, che nello scorso torneo Nicola utilizzò anche da mezzala, ha giocato poco in questi mesi e tornerebbe volentieri a Salerno dove ritroverebbe l’amico Federico Bonazzoli che il Verona continua a corteggiare. Per la Salernitana, però, è incedibile ed allora il diesse De Sanctis ha proposto all’Hellas il prestito di due attaccanti poco utilizzati nel girone d’andata: il norvegese Erik Botheim ed il cileno Diego Valencia. I due calciatori avrebbero manifestato delle resistenze al trasferimento ma l’ipotesi di restare vincolati alla Salernitana potrebbe rappresentare la chiave giusta per convincerli. Da discutere, invece, con l’assenso di Henry la modalità di cessione del francese alla Salernitana: prestito secco oppure una opzione di riscatto legata al raggiungimento di un obiettivo. Le due società torneranno a parlare anche oggi con l’obiettivo di trovare un accordo.

LE ALTRE TRATTATIVE

—  

La Salernitana è più che mai attiva sul mercato consapevole che i nove punti di vantaggio sulla zona retrocessione non rappresentano certo una garanzia per il raggiungimento di una tranquilla salvezza. Ecco perché dopo aver ingaggiato Ochoa e Nicolussi Caviglia, De Sanctis ha intavolato la trattativa con il Verona senza perdere di vista altri obiettivi. Si attende la risposta del Tottenham per il centrocampista Sarr, intriga l’idea del giovane laterale francese Hadjam (Paris FC) in alternativa a Zortea (Atalanta) mentre Vignato (Bologna) o Verde (Spezia) rappresentano potenziali soluzioni in caso di mancato ritorno di Verdi.



Source link

Denial of responsibility! planetcirculate is an automatic aggregator around the global media. All the content are available free on Internet. We have just arranged it in one platform for educational purpose only. In each content, the hyperlink to the primary source is specified. All trademarks belong to their rightful owners, all materials to their authors. If you are the owner of the content and do not want us to publish your materials on our website, please contact us by email – [email protected]. The content will be deleted within 24 hours.