Da Totti a Materazzi, da Vieri a Zenga: quanti grandi ex alla cena di gala della Supercoppa



Presenti anche i dirigenti delle due formazioni, i vertici della Lega Serie A (Casini e De Siervo), il capo dell’area commerciale della Fifa, Romy Gai, l’ex Ceo della Roma, Guido Fienga. Allo stadio sarà tutto esaurito: pochi biglietti rimasti. E Cristiano Ronaldo…

Una serata di gala ricca di grandi ex calciatori e ospiti vip. Sarebbe stato il sogno di ogni tifoso essere a Riad, nella spettacolare cornice della cttà vecchia, dove si è svolta l’ “EA Sports Supercup Dinner”. La location, tra palme illuminate e decorazioni arabe, era da favola; il bachetto a base di cibo arabo, naturalmente senza alcool.

QUANTI CAMPIONI

—  

La Lega Serie A ha schierato la sua squadra di Legends composta da Francesco Totti, Demetrio Albertini, Vincent Candela, Ivan Ramiro Cordoba, Luigi Di Biagio, Dario Marcolin, Alessandro Matri, Nicola Ventola e Gianluca Zambrotta. Come ambasciatori voluti dalle due società c’erano, per l’Inter, Marco Materazzi, Walter Zenga e Fabio Galante; per il Milan il vice presidente onorario Franco Baresi e Daniele Massaro. E poi i dirigenti: l’Inter era praticamente al completo con il presidente Steven Zhang, gli ad Beppe Marotta e Alessandro Antonello, il vice presidente Javier Zanetti oltre al responsabile dell’area ricavi Luca Danovaro e al direttore della comunicazione, Matteo Pedinotti; per il Milan il responsabile dell’area ricavi Casper Stysvig, il direttore della comunicazione Pier Donato Vercellone e il direttore commerciale Maikel Oettle. Per la Lega Serie A gli onori di casa li hanno fatti il presidente Lorenzo Casini, l’ad Luigi De Siervo e il responsabile delle competizioni, Andrea Butti. Tra gli invitati anche il capo dell’area commerciale della Fifa, Romy Gai, l’ex Ceo della Roma, Guido Fienga, e l’ex presidente della Figc, Antonio Matarrese.

STADIO, CR7 E FUOCHI D’ARTIFICIO

—  

Per la finale di Supercoppa italiana al King Fahd International Stadium è atteso il tutto esaurito: restano in vendita pochi tagliandi. E’ reale la possibilità che il numero dei presenti sia superiore rispetto alla Supercoppa spagnola. A Riad c’è anche Cristiano Ronaldo che giovedì giocherà in amichevole con il suo Al Nassr contro il Psg. A meno di sorprese, CR7 non sarà presente al derby come non ha assistito domenica a Real Madrid-Barcellona. Al termine del match il trofeo sarà consegnato dal presidente della Lega, Casini, e dal ministro dello sport e del turismo saudita. Previsti giochi di luce e fuochi d’artificio.



Source link

Denial of responsibility! planetcirculate is an automatic aggregator around the global media. All the content are available free on Internet. We have just arranged it in one platform for educational purpose only. In each content, the hyperlink to the primary source is specified. All trademarks belong to their rightful owners, all materials to their authors. If you are the owner of the content and do not want us to publish your materials on our website, please contact us by email – [email protected]. The content will be deleted within 24 hours.