Football, i Seamen Milano nella Efl, la lega europea



La franchigia milanese entrerà a far parte della Elf, la maggiore lega europea di football. Il presidente Mutti: “Così crescerà tutto il movimento”

I Seamen Milano sono ufficialmente entrati a far parte della European League of Football, la nuova lega europea che vuole imporsi come il punto di riferimento per gli amanti del football americano e non solo. L’obiettivo di questa lega è quella di creare un campionato continentale che possa replicare il format della Nfl, mettendo a confronto le migliori squadre e i migliori atleti d’Europa.

Campionato europeo

—  

L’idea non è certo nuova, negli altri sport esiste già un’organizzazione simile, basti pensare alla United Rugby Championship, a cui partecipano Benetton Treviso e le Zebre di Parma, o all’Hockey Club Bolzano, che nel 2013 ha aderito alla Ice Hockey League, il campionato internazionale di Hockey sul ghiaccio. Anche se forse, l’esempio più simile di tutti, nonché quello più famoso, è la Superlega, quel progetto, mai partito, per cui Juventus, Real Madrid e Barcellona sono sotto processo.

Superlega

—  

La Elf è un progetto freschissimo, che ha debuttato con la prima stagione nell’estate 2021. Al momento è in corso la seconda edizione, che si concluderà il 25 settembre, con il Championship Bowl in programma a Klagenfurt, in Austria. Il format è uguale a quello della Nfl: una regular season seguita dai playoff. Per l’edizione del 2022 le squadre partecipanti sono 12, quattro in più rispetto alla stagione inaugurale. L’organizzazione sta lavorando per espandere ulteriormente il proprio bacino d’utenza, con l’obiettivo di arrivare a 24 squadre entro il 2025. Per l’anno prossimo sono già state incluse altre quattro franchigie, arrivando così a otto paesi coinvolti, tra cui anche l’Italia.

Prima franchigia italiana

—  

Saranno i Seamen Milano i primi italiani ad accedere (dalla prossima estate) nel campionato dell’elite europea. Dal 2009, anno della rifondazione, i marinai hanno portato a casa cinque campionati italiani, affermandosi come una delle migliori squadre del nostro paese. Il presidente Marco Mutti ha descritto con grande entusiasmo questo salto di categoria: “Ho scelto di aderire a questo campionato per premiare il gruppo straordinario che si è creato negli anni, permettendo ai nostri atleti di diventare semiprofessionisti. Ho voluto ripagare i grandi sacrifici che fanno regalandogli la possibilità di competere al massimo livello”.

Futuro

—  

“L’idea è quella di tenere più unito possibile il gruppo che c’è ora, aggiungendo pochi innesti mirati per aumentare il valore della rosa” ha dichiarato il presidente. “Per coloro che non riusciranno a entrare a far parte del roster Seamen (il limite è fissato per regolamento a 53 giocatori, ndr), ci sarà la possibilità di disputare la prima divisione con i Frogs Legnano, squadra con cui abbiamo deciso di collaborare, mettendo a disposizione strutture e giocatori, per permettergli di fare il grande salto e tornare nella massima serie italiana”.

Un passo in avanti

—  

La Elf punta ad avvicinare più appassionati possibili al football. Per farlo serve un’organizzazione in stile americano, trasformando le partite in veri e propri eventi popolari. “La lega è molto attenta all’organizzazione extra-campo. Le squadre devono essere fornite di strutture adeguate a ospitare non solo gli atleti, ma anche il pubblico. Ad ogni partita ci sono spettacoli, performance di cantanti, servizi di catering e contest vari in perfetto stile Usa” ha spiegato Marco Mutti. “L’obiettivo è quello di aumentare il numero di appassionati, portare al Vigorelli partite di alto livello ci permetterà di attrarre più persone, aiutando così la crescita di tutto il movimento”.

Sport in crescita

—  

Il football americano è il terzo sport più popolare in Europa nella fascia di popolazione tra i 14 e i 49 anni (dati Statista). Una persona su tre ha avuto almeno un contatto con questa disciplina. L’Italia si trova al quarto posto per numero di fan, con oltre 5 milioni di appassionati, solo Germania, Gran Bretagna e Francia vantano più spettatori. La Elf rappresenta una grande opportunità per proseguire questo trend positivo. Grazie ai Seamen Milano, il miglior football d’Europa arriverà in Italia. Una grande attrazione per gli appassionati, ma anche una buona occasione per chi non lo è di avvicinarsi a questo sport.



Source link

Denial of responsibility! planetcirculate is an automatic aggregator around the global media. All the content are available free on Internet. We have just arranged it in one platform for educational purpose only. In each content, the hyperlink to the primary source is specified. All trademarks belong to their rightful owners, all materials to their authors. If you are the owner of the content and do not want us to publish your materials on our website, please contact us by email – [email protected]. The content will be deleted within 24 hours.