Gli orecchini sfoggiati da Kate a Natale sono un regalo di William. E possiamo averli anche noi


Non è raro lasciarsi stupire dall’abilità di Kate, principessa del Galles, di mescolare “alto e basso” della moda per ottenere dei riuscitissimi outfit. Si chiama “Effetto Kate” quel meccanismo di causa-effetto che porta tante ad acquistare quello che la moglie del principe William indossa, per “sentirsi come lei” almeno per un giorno e ne ha fatto le spese, da ultimo, anche un paio di orecchini sfoggiati da Kate la mattina del 25 dicembre, per la messa di Natale dei reali a Sandringham. Assieme al re Carlo III e alla regina consorte Camilla, lungo la strada che porta a St Mary Magdalene hanno sfilato tutti i reali senior e anche i piccoli della famiglia: i principini George, Charlotte e Louis, le figlie di Peter Phillips (Savannah e Isla), le due bambine di Zara e Mike Tindall (Mia e Lena, il piccolino Lucas è rimasto a casa) e infine il figliastro della principessa Beatrice di York, Chistoper Woolfie Mapelli Mozzi.

(reuters)

(reuters)

Dopo aver individuato il modello del cappotto della principessa del Galles – verde, firmato Alexander McQueen, suo stilista di elezione, e già indossato in passato – i più attenti osservatori hanno notato che sotto il cappello a falda larga con una piuma di fagiano scintillava un paio di orecchini che Kate non aveva mai messo prima. Un regalo di Natale appena ricevuto da qualcuno della famiglia? Si sono chiesti. Le solite ben informate fonti vicine alla famiglia reale hanno confermato in via anonima a un tabloid britannico che si tratta in effetti di un dono di suo marito, il principe William. E che non si tratta di un gioiello prezioso – come quelli che spesso la principessa ha occasione di sfoggiare, appartenuti alla regina Elisabetta II o ereditati da Lady Diana – bensì di un bijoux da poco pià di un centinaio di sterline. Un accessorio cioè che tutti possono permettersi, a Natale.

Indossarli nel giorno in cui tutti i riflettori sono puntati su di lei è un tocco da maestra, per Kate, perché consente a chi vuole di copiare il suo stile, per immedesimarsi in lei. Tra l’altro, il brand è italiano (Sézane, fondato a Roma da Morgane Sézalory) e ogni 21 del mese devolve il 10% delle vendite italiane al CIAI.
Tutti possono acquistarli online a soli 130 euro e ‘giocare’ a essere la principessa Kate per un giorno.



Source link

Denial of responsibility! planetcirculate is an automatic aggregator around the global media. All the content are available free on Internet. We have just arranged it in one platform for educational purpose only. In each content, the hyperlink to the primary source is specified. All trademarks belong to their rightful owners, all materials to their authors. If you are the owner of the content and do not want us to publish your materials on our website, please contact us by email – [email protected]. The content will be deleted within 24 hours.