Regina Elisabetta malata: ore d’ansia per la Gran Bretagna



Peggiorate le condizioni di salute della Sovrana 96enne : tutta la famiglia al suo capezzale. Solo due giorni fa aveva affidato a Liz Truss l’incarico per il nuovo Governo

dal nostro corrispondente Davide Chinellato

La Gran Bretagna è in ansia per la Regina Elisabetta II. La sovrana, 96 anni, solo martedì ha ricevuto Liz Truss per affidarle ufficialmente l’incarico di formare il nuovo governo. Attorno alle 13.20 italiane, però, Buckingham Palace ha diffuso un insolito comunicato sulla sua salute. “Dopo esami approfonditi questa mattina, i dottori della Regina sono preoccupati per la salute di Sua Maestà e hanno raccomandato che rimanga sotto stretta supervisione medica. La Regina rimane a Balmoral”.

BALMORAL

—  

Al di là del lessico diplomatico e formale, dal comunicato emerge chiaramente come le condizioni di Elisabetta, che si trova dal 21 luglio nel castello scozzese di Balmoral, una delle sue residenze estive, sono sensibilmente peggiorate. Così tanto che tutti i membri della famiglia reale, dall’erede al trono il Principe Carlo agli altri figli della Regina, si sono precipitati in Scozia per quello che sembra tanto un ultimo saluto. L’ultima apparizione pubblica di Elisabetta è di martedì: con Truss, però, non erano state diffuse immagini ma solamente alcune foto, dalle quali la Regina era apparsa debole, nonostante il sorriso di circostanza, e con un’insolita macchia nera sulla mano destra che aveva dato spazio alle voci più disparate sulle sue condizioni. Ieri sera Elisabetta avrebbe dovuto presiedere virtualmente il giuramento di alcuni dei ministri del Governo Truss, ma la sua presenza è stata cancellata all’ultimo momento. Poi questa mattina il comunicato sulle sue condizioni: proprio il fatto che sia assolutamente insolito per Buckingham Palace aggiornare sulle condizioni di salute della 96enne sovrana fa capire la gravità del momento.

PREOCCUPAZIONE

—  

Al comunicato sulle condizioni di salute della Regina sono seguite una serie di reazioni politiche, da Liz Truss ai primi ministri di Scozia e Galles, che si stringono attorno alla sovrana. La sua salute ha cominciato a deteriorarsi da ottobre: da allora le sue apparizioni pubbliche si sono ridotte al minimo, anche se a giugno a Buckingham Palace aveva preso parte ad alcune delle celebrazioni per il 70° anniversario del suo regno, compresa l’inaugurazione della nuova metropolitana di Londra che porta il suo nome. Dietro le quinte, però, le preoccupazioni per il suo stato di salute aumentavano. Al trasferimento a Windsor era seguito a luglio quello a Balmoral, solo dopo che il team di medici che segue la sovrana aveva dato il suo ok. Elisabetta soffre da tempo di problemi di mobilità, ma il timore è che siano la maniera diplomatica per celare qualcosa di più profondo. Ora questo ulteriore peggioramento, che ha spinto la Bbc ad interrompere la normale programmazione e ad aggiornare non stop sulle sue condizioni. Il messaggio, pur nel tono solenne e diplomatico della tv di stato, è piuttosto chiaro: la Gran Bretagna si prepara all’epocale fine del regno di Elisabetta II, la sua Regina che l’ha governata di più.



Source link

Denial of responsibility! planetcirculate is an automatic aggregator around the global media. All the content are available free on Internet. We have just arranged it in one platform for educational purpose only. In each content, the hyperlink to the primary source is specified. All trademarks belong to their rightful owners, all materials to their authors. If you are the owner of the content and do not want us to publish your materials on our website, please contact us by email – [email protected]. The content will be deleted within 24 hours.