Tabù Pioli? Mou si gioca l”amuleto’ Foti: con il vice quattro successi su quattro



A San Siro il tecnico giallorosso sconterà la sua ultima giornata di squalifica. Ma di fronte troverà l’allenatore rossonero, che contro di lui ha sempre vinto…

Un amuleto, forse il più efficace, per sfatare uno dei pochi tabù della carriera di José Mourinho. L’arma segreta dello Special One ha un nome e cognome: Salvatore Foti, il vice del portoghese che finora non ha mai fallito nelle occasioni in cui è stato chiamato in causa. Naturalmente si tratta di una scelta obbligata (a San Siro Mou sconterà l’ultima giornata di squalifica inflitta dal giudice sportivo) ma, per provare ad uscire incolumi dal big match con il Milan, il trentaquattrenne siciliano sembra avere le carte in regola. Dal suo ingresso nello staff del tecnico giallorosso – a gennaio 2022 – Foti si è trovato a dover sostituire Mourinho in quattro occasioni, portando a casa il massimo risultato: ogni volta in cui è stato al timone della nave giallorossa infatti, l’allenatore palermitano ha sempre vinto.

QUATTRO SU QUATTRO

—  

La striscia positiva si è aperta durante la scorsa stagione – a fine febbraio – quando con Foti in panchina (e Mourinho a seguire il match sul pullman della squadra) la Roma riesce a strappare tre punti al Picco di La Spezia dopo una battaglia durata oltre 90’. Il vice di Mou torna a centrare l’obiettivo la settimana successiva all’Olimpico contro l’Atalanta. L’exploit è arrivato durante il campionato in corso, quando Dybala e compagni hanno espugnato San Siro – in versione nerazzurra – sempre Foti al comando e Mou a soffrire su un van blindatissimo, insieme ad un collaboratore e agli addetti alla sicurezza del club. Il quarto successo invece è stato quello tre giorni fa, davanti a 60 mila romanisti contro il Bologna di Thiago Motta. In realtà le vittorie della Roma senza Mourinho in panchina sono addirittura cinque, la prima però è maturata con Joao Sacramento – ex braccio destro dello Special One – il 27 ottobre 2021 in casa del Cagliari.

TABÙ PIOLI

—  

Per uscire dalla sfida con il Milan con un risultato positivo però, la cabala potrebbe non essere sufficiente. Stavolta, oltre a fare i conti con i Campioni d’Italia, i giallorossi si troveranno ad affrontare uno dei tabù del loro allenatore: Stefano Pioli. Il tecnico portoghese e quello emiliano si sono affrontati soltanto due volte – durante lo scorso campionato – ed entrambi i precedenti sorridono all’allenatore del Milan, che ha raccolto 6 punti nei due faccia a faccia con il collega. Per invertire la tendenza, oltre all’amuleto Foti, servirà una Roma diversa da quella vista all’Olimpico tre giorni fa.



Source link

Denial of responsibility! planetcirculate is an automatic aggregator around the global media. All the content are available free on Internet. We have just arranged it in one platform for educational purpose only. In each content, the hyperlink to the primary source is specified. All trademarks belong to their rightful owners, all materials to their authors. If you are the owner of the content and do not want us to publish your materials on our website, please contact us by email – [email protected]. The content will be deleted within 24 hours.