Volano gli investimenti in digital advertising in Europa


Il mercato europeo della pubblicità digitale è cresciuto del 30,5% nel 2021 a 92 miliardi di euro, segnando la sua crescita su base annua più forte dal 2008, secondo l’ultimo rapporto “AdEx Benchmark” di IAB Europe. 

Il rapporto copre 28 mercati in Europa, tutti con una crescita su base annua a due cifre nel 2021. 16 mercati sono cresciuti tra il 20% e il 28% e 7 hanno superato il tasso di crescita medio del 30.5%. In Italia la crescita è stata del 23.6%.

Tutti i formati hanno mostrato una crescita robusta con annunci display (inclusi banner, video e audio) che hanno registrato la crescita più alta (+34.5%). Seguono la ricerca a pagamento (+29.9%) e classified, directory e affiliazioni (+11.3%). Il display rappresenta oltre il 50% della spesa pubblicitaria digitale nella maggior parte dei mercati. In Italia il 65.8%.

I social rappresentano il 25% di tutta la spesa pubblicitaria digitale e il 50% della spesa display, rendendolo un fattore chiave per la crescita del display. Il video è il segmento in più rapida crescita all’interno dei social. È anche un fattore determinante per la crescita dei display e rappresenta il 41% di tutta la spesa pubblicitaria display. In Italia pesa il 51.5%.

L’audio ha registrato la crescita più alta nel 2021 con il + 51.3% a 700 milioni di euro. Ma rappresenta ancora una piccola parte del mercato della pubblicità digitale, in particolare in Italia, dove gli investimenti in audio sono stati solamente 19 milioni. Una frazione minima rispetto ai 4,2 miliardi di investimenti pubblicitari digital complessivamente investiti nel 2021 nel nostro Paese.

Tra le 28 nazioni prese in considerazione l’Italia è la sesta per livello complessivo di investimenti in digital advertising. Con peso del 4.6% sui 92 miliardi di euro totali è l’ultima dei Paesi UE5.

Se si va ad analizzare la spesa pubblicitaria digital pro-capite il nostro Paese scivola ulteriormente. Rispetto ad una media generale di 115 euro in Italia se ne investono invece 71. Più del 38% in meno e molto distanti dai valori del Regno Unito e delle nazioni del Nord Europa, ma anche di nazioni con le quali confiniamo, come mostra l’infografica.

Volendo vedere il bicchiere mezzo pieno, questo significa che vi sono ampi spazi di crescita. Volendo invece vedere il bicchiere mezzo vuoto, si tratta dell’ennesimo segnale dell’arretratezza del nostro Paese per quanto riguarda il digitale.

 

 

 

 

 

 



Source link

Denial of responsibility! planetcirculate is an automatic aggregator around the global media. All the content are available free on Internet. We have just arranged it in one platform for educational purpose only. In each content, the hyperlink to the primary source is specified. All trademarks belong to their rightful owners, all materials to their authors. If you are the owner of the content and do not want us to publish your materials on our website, please contact us by email – [email protected]. The content will be deleted within 24 hours.